Genuino Lettera Di Presentazione Candidatura Consigliere Comunale Simone Gori Candidato A Sindaco, 5 Stelle A Pontassieve

Simone Gori candidato a sindaco, 5 Stelle a Pontassieve, Lettera di presentazione candidatura consigliere comunale

Argomenti Letterali Correlati a Lettera Di Presentazione Candidatura Consigliere Comunale

Simone Gori Candidato A Sindaco, 5 Stelle A Pontassieve - Non chiedo necessariamente il tuo voto, tuttavia chiedo con convinzione aiuto per raggiungere questa intenzione con una promessa sincera, sebbene sia in grado di sembrare ovvio e banale, di lavorare nell'interesse di tutti gli organismi e di essere aperto, anche dopo il 20 febbraio quinto, a chiunque comunichi di cui parlare e percentuale ogni alta qualità e ispirazione benefica.

Lo scenario in questi settori, come sappiamo, è ora critico ed è molto meglio intervenendo all'interno dell'area legislativa e amministrativa che possiamo chiarire i problemi che ci stanno colpendo, a partire dallo scambio e dall'impresa commerciale (la risorsa primaria e ricchezza del nostro territorio), assolutamente tutti cittadini. .

La mia intenzione è infatti quella di collocare i miei pensieri e le mie convinzioni circa gli stili di vita e il settore in cui sono, agli studi acquisiti nei miei quadri, pieno di materiale con contenuti criminali, sport legislativi e amministrativi ed esperienze devote in azioni fruttuose e vantaggiose. Principalmente per proteggere e promuovere le attività delle piccole e medie imprese, degli imprenditori e dei loro collaboratori.

Le persone non sono sicure con legami associativi preferendo una naturale aggregazione e condivisione spontanea, senza vincoli e appartenenze. Siamo donne e uomini liberi, artisti liberi, residenti liberi che hanno restituito la loro area, la loro umanità, la loro tradizione, il loro futuro personale spesso negato. Vi invito caldamente a riscoprire nei diversi una risorsa e non più un nemico, qualunque sia la vostra scelta umana, sessuale, spirituale, politica, in qualche modo il suo fondamento culturale, sociale o esperienziale. Ognuno di noi è una risorsa utile per il contrario e per il contrario, in un commercio continuo, all'insegna di una sinergia comune e di una nuova faccia per questa città di palermo futura!.

Con il tempo riconosci che ciò con cui sei d'accordo è una protesta, ha lasciato il posto a un abisso sociale, in quanto non scopri te stesso. La mia candidatura personale al consiglio comunale, con il partito inesperto e il comitato civico palermo citta 'futura in aiuto della candidatura al sindaco di nadia spallitta, vuole essere l'occasione, per consegnare negli stabilimenti di questa metropoli, la voce della gente che vivono in un ruolo di cultura, sociale, credo, etnico, genere e afferrano i fatti. Molti si stupiranno perché comunico di minorità e stile di vita, tra l'altro siamo alle porte di "palermo, capitale della cultura". Amici cari, palermo potrebbe anche essere la capitale della sottocultura, tuttavia ora non è attenta alle risorse umane presenti. Siamo la città dell'ospitalità che in realtà non è affatto costituita da quelli vicino a noi, la città del modo di vivere dei monumenti e non degli artisti che abitano, la città della biennale del mediterraneo che non ha una cura sistematica di gli artisti del suo territorio. Siamo una metropoli con possibilità fantastiche, anche se più utili per alcuni. Molte capacità artistiche, compagni residenti di questa palermo che si sono trasformate in "felicissima", sono costretti a continuare a trascinarsi all'interno dei centri di denominazione, per alcuni centesimi, spesso li scopriamo dietro un bancone per servirci un espresso, ogni tanto se ne vanno la metropoli per ritrovarsi a fare la lavastoviglie da qualche altra parte per cercare di far riconoscere il tuo mondo espressivo, forse in contesti meno difficili.